Russia, Ucraina_37a puntata La vita continua Con Max Bonelli, Flavio Basari, Roberta e Dmitry

Una realtà che annaspa in Ucraina, una società che reagisce ad una situazione critica in Russia. Due mondi sempre più lontani che in qualche modo dovranno riavvicinarsi per tornare ad una convivenza accettabile. La condizione è che una parte smetta di prestare orecchio e fiducia alle sirene d’oltreoceano e scelgano di proporsi come un ponte tra due mondi diversi, ma non incompatibili. Sarà dura. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

https://rumble.com/v2qryd0-russia-ucraina-37a-puntata-la-vita-continua-con-max-bonelli-flavio-basari-g.html

 

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

Ucraina, il conflitto_36a puntata La volpe e l’uva Con Max Bonelli e Stefano Orsi

Siamo alla 36a puntata. La 35a è disponibile solo su rumble perchè YouTube ha deciso proditoriamente di rimuovere il filmato e di bloccare ogni registrazione successiva per otto giorni. Bakhmut sembra aver perso importanza per il regime ucraino dopo la sua caduta. Non si spiegherebbe però l’enorme dispendio di vite umane e di mezzi per la sua difesa. Si tratta in realtà di un boccone amaro per Zelensky e per i suoi mentori occidentali; difficile da inserire nella narrazione trionfalistica e rassicurante che imperversa sui nostri media. Le conseguenze di trenta anni di costruzione tormentata di uno stato, edificato e modellato in funzione antirussa, stanno venendo al pettine. Il nazionalismo straccione ed etnico che ha mosso l’oppressione e persecuzione di gran parte della propria popolazione, ma motivato, con le buone e le cattive, la parte restante si rivelerà per quello che è: un grande inganno che consegnerà quel che resta dell’Ucraina indipendente in una terra di nessuno, preda degli attuali mentori e paladini delle sue magnifiche sorti e progressive. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

Il filmato è disponibile solo su rumble. YouTube ha rimosso il video della 35a puntata e bloccato per otto giorni la pubblicazione di ulteriori video. Il probabile prodromo alla chiusura definitiva del canale.

https://rumble.com/v2pdv1g-ucraina-il-conflitto-36a-puntata-la-volpe-e-luva-con-max-bonelli-e-stefano-.html

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

Ucraina Russia 35a puntata_Nubi sull’Europa, cade Bakhmut_con Flavio Basari e Max Bonelli

Bakhmut-Artyomovsk è caduta. In Europa sopraggiungono nubi oscure. Sul continente in senso metaforico, su parte di esso in senso fisico. Sino a quando la narrazione riuscirà a nascondere l’evidenza dei fatti? Sino a quando i nostri affabulatori, sottolineando ossessivamente i punti deboli veri e presunti della Russia, riusciranno a nascondere le manchevolezze, l’avventurismo e il crescente isolamento di un Occidente a guida statunitense e l’insulsaggine della quasi totalità delle classi dirigenti europee? Le dinamiche geopolitiche stanno accelerando; di conseguenza, il tempo a disposizione dei paesi europei per riconsiderare la propria postura e distinguerla dall’ottusità degli avventurieri alla guida si sta restringendo. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

PS_YouTube ha proditoriamente rimosso il video. L’intervista è comunque disponibile su rumble.

https://rumble.com/v2ovlxo-ucraina-russia-35a-puntata-nubi-sulleuropa-cade-bakhmut-con-flavio-basari-e.html

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

Ucraina, il conflitto attraverso le immagini_/a puntata. A cura di Max Bonelli

La durezza della guerra, la realtà che fa a pugni con la narrazione. Giuseppe Germinario

https://rumble.com/v2o41f0-ucraina-il-conflitto-attraverso-le-immagini-a-puntata.-a-cura-di-max-bonell.html

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

Ucraina 34a puntata_equilibrio precario_con Max Bonelli e Stefano Orsi

Comincia a farsi sentire l’effetto delle massicce forniture militari all’Ucraina e dell’addestramento fornito a buona parte delle sue riserve. Nessun conflitto, specie se protratto, presenta un andamento lineare delle operazioni. E’ un continuo adeguamento in corso d’opera delle tecnologie, delle tattiche e, nelle situazioni di crisi, delle stesse strategie. Un adeguamento che comporta confronti e conflitti interni ai centri decisori degli opposti schieramenti. L’aspetto più rilevante è il crescendo dell’impegno occidentale. Il paradosso è che entrambi gli schieramenti, in particolare i mentori occidentali dell’uno e i leader dell’altro concordano di fatto nel sostenere una guerra di lunga durata e di logoramento, convinti che sia l’avversario destinato ad esaurirsi e impossibilitati politicamente ad una retromarcia. Sul piano politico e delle forze in campo sono ancora i russi a disporre di più carte. Tutto dipenderà, però, dalle strategie di gioco e dalla motivazione. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

https://rumble.com/v2nn3em-ucraina-34a-puntata-equilibrio-precario-con-max-bonelli-e-stefano-orsi.html

 

Ucraina, 33a puntata! Ultime ore per Bakhmut, il resto in sospeso_Con Max Bonelli e Stefano Orsi

Questione di giorni, se non di ore, Bakhmut non ci sarà più. Tornerà ad essere Artemosk. Non sarà la fossa nel quale sprofonderà l’esercito ucraino e con esso, probabilmente, il regime. E’ certamente un duro colpo alla loro solidità e allaloro possibilità di sopravvivenza. Sia Zelensky che la NATO hanno profuso enormi energie in una narrazione epica molto lontana dalla tragica realtà. Gli stessi tempi di una controffensiva, mai così preannunciata e sbandierata, sono tarati a prescindere dalle possibilità di successo soprattutto in funzione del contraccolpo negativo determinato dalla perdita dell’importante centro urbano. Nel frattempo persiste un gioco di posizionamento di truppe e materiali, indispensabile quantomeno ad avviare la reazione, cui corrisponde una puntuale opera di distruzione dei centri logistici e di comunicazione ad opera delle forze militari russe. I volti dei militari ucraini direttamente impegnati sul campo e le distese di caduti sui campi di battaglia documentati in numerosi filmati, specie di militari che non riescono nemmeno a vedere in faccia il loro avversario, valgono più dei bollettini di guerra trionfalistici cui ci sta abituando il regime ucraino. Cresce a livello internazionale la pressione per fermare la guerra; ma cresce ancora di più l’ostinazione di una amministrazione statunitense ormai intrappolata su una strada obbligata senza vie di uscite alternative. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

https://rumble.com/v2lg97o-ucraina-33a-puntata-ultime-ore-per-bakhmut-il-resto-in-sospeso-con-max-bone.html

 

UCRAINA RUSSIA 32A PUNTATA il conflitto e la società Con Max Bonelli e Flavio Basari

Oggi continueremo a parlare del conflitto in Ucraina attraverso alcune immagini significative. Soprattutto, vi racconteremo della Russia e dei russi. Di un’altra Russia, diversa dalla scarna e faziosa narrazione che ci viene propinata. Cercheremo di constatare di aver eletto senza ragione un paese ed un popolo a nemico. Non solo! Di averne sottovalutato, a dispetto degli insegnamenti dai precedenti storici, la forza morale, la determinazione, la coesione e la capacità di adattamento. Un errore ancora non del tutto irreparabile, la cui protrazione rischierà di portare in casa propria quel collasso che il mondo occidentale, gli statunitensi in particolare, sta cercando di procurare in quel paese. Buon ascolto, con l’attenzione che meritano il contenuto e la statura dei partecipanti. Giuseppe Germinario

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

https://rumble.com/v2jsk8g-ucraina-russia-32a-puntata-il-conflitto-e-la-societ-con-max-bonelli-e-flavi.html

Ucraina, il conflitto 31a puntata La morsa del regime_con Max Bonelli e Stefano Orsi

Tocca alla chiesa ortodossa subire la morsa sempre più soffocante del regime ucraino e sempre più spesso il suo tallone. L’obbiettivo è di renderla una istituzione del tutto collaterale ed asservita ai suoi voleri. Si tratta comunque di una operazione posticcia, tesa alla manipolazione ideologica della popolazione. Il vero retroterra culturale e gli idoli e simboli che sostengono e motivano la leadership sono di altra natura e risalgono a quanto di peggio abbia prodotto il ‘900. Nel frattempo il fronte continua a subire lenti ma costanti spostamenti grazie alla spinta dell’esercito russo. Nel frattempo dal cappello russo, a detta degli occidentali ormai a corto di sorprese, continuano ad uscire invece novità dell’arsenale disponibile. La costante rimane il carattere sempre più terroristico che sta assumendo la resistenza ucraina. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

https://rumble.com/v2g793m-ucraina-il-conflitto-31a-puntata-la-morsa-del-regime-con-max-bonelli-e-stef.html

Ucraina, il conflitto! Commenti alle immagini 7a puntata Con Max Bonelli e Stelio Fergola

Dieci anni di preparativi alla guerra sono difficili da annientare in pochi mesi di conflitto. Se ne sono resi conto i russi i quali, a loro volta, hanno accantonato da qualche tempo l’illusione di rapporti collaborativi, quantomeno di fredda convivenza, con gli Stati Uniti e il così detto Occidente. L’Ucraina, vittima delle ossessioni di un nazionalismo etnico aggressivo che in nome della salvaguardia della identità di un popolo non esita a sacrificare e reprimere parte della propria popolazione, è diventata esca e strumento di giochi molto più grandi. Il conflitto ha ormai assunto la forma di una guerra di attrito nel quale peseranno la disponibilità di materiali e soprattutto di uomini. Il passo indietro che prima o poi uno dei due contendenti, verosimilmente il regime ucraino, dovrà compiere sarà esiziale per chi vedrà naufragare i propositi propri e dei sostenitori. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euro (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

 

https://rumble.com/v2fsp6i-ucraina-il-conflitto-commenti-alle-immagini-con-max-bonelli-e-stelio-fergol.html

Ucraina, il conflitto 30a puntata. Stessi scenari, nuove star Con Max Bonelli e Stefano Orsi

Non sempre le avanzate clamorose corrispondono a successi duraturi. Quasi sempre il clamore della narrazione insistente nasconde una realtà opposta. La guerra, nella sua tragedia e nella sua energia distruttiva, specie quando contiene le caratteristiche di un conflitto civile, può diventare l’evento in grado di piegare ed annichilire un popolo, quanto di forgiare una nuova classe dirigente. Nel conflitto ucraino stiamo assistendo ad entrambe le dinamiche. Non sono solo i popoli ucraino e russo a sperimentarne le conseguenze, ma tutti gli attori partecipi. Un nuovo mondo sta sorgendo, ma non tutti potranno godere della nuova luce. Buon ascolto, Giuseppe Germinario

Il sito www.italiaeilmondo.com non fruisce di alcuna forma di finanziamento, nemmeno pubblicitaria. Tutte le spese sono a carico del redattore. Nel caso vogliate offrire un qualsiasi contributo, ecco le coordinate: postepay evolution a nome di Giuseppe Germinario nr 5333171135855704 oppure iban IT30D3608105138261529861559 oppure 

PayPal.Me/italiaeilmondo

Su PayPal è possibile disporre eventualmente un pagamento a cadenza periodica, anche di minima entità, a partire da 2 (due) euri (ho scoperto che pay pal prende una commissione di 0,38 centesimi)

 

1 2 3 8